Prefazione del libro “L’esoterismo Cristiano nell’Apocalisse” di Rudolf Steiner – Pietro Archiati


Pietro Archiati presenta il libro “L’esoterismo Cristiano nell’Apocalisse” di R. Steiner

In queste conferenze sull’Apocalisse Rudolf Steiner sintetizza l’essenza del cristianesimo nella frase rivolta dal Cristo risorto all’apostolo Tommaso: «Beati coloro che non vedono e tuttavia credono».

Il vedere di cui si parla qui è l’antico legame che univa l’uomo al mondo spirituale, la chiaroveggenza atavica istintiva.

Lo spirito del Sole si è fatto uomo sulla Terra proprio allo scopo di porre fine a quella chiaroveggenza che era stata donata da Dio, e creare i presupposti per una nuova «veggenza» futura grazie alla quale l’uomo dovrà diventare sempre più corresponsabile dell’evoluzione della Terra e dell’umanità.

Di solito la parola greca «pistis» viene tradotta con fede, ma questa traduzione può risultare fuorviarne dato che nella nostra lingua il termine si riferisce più alla conoscenza che all’azione. Con pistis, però, si intende più la volontà che la conoscenza: questa parola esprime una produzione attiva piuttosto che un’osservazione passiva. Continua a leggere “Prefazione del libro “L’esoterismo Cristiano nell’Apocalisse” di Rudolf Steiner – Pietro Archiati”

Annunci

DOVE TUTTO E’ IN OGNI DOVE – Vittorio Marchi – Massimo Corbucci


Vittorio Marchi (fisico e ricercatore):
Non si può più continuare a concepire l’Universo come se fosse una struttura costituita da frammenti sparsi nello spazio, ma bisogna concepire questa struttura come un tutt’Uno.
Noi continuiamo a parlare di aldiquà e aldilà, visibile e invisibile, materia e spirito, senza mai ravvederci che le due cosiddette metà, se di metà si può parlare, sono coesistenti.

Se io guardo il palmo della mia mano io dico che questo è il davanti, allora il dorso è il di dietro, che senso ha?
Ma potevo fare anche il contrario?
Il dorso è davanti e questo è il di dietro.
Ma davanti o dietro è sempre la mia mano.
Sto parlando della mia mano, non sto parlando di altro.
Continua a leggere “DOVE TUTTO E’ IN OGNI DOVE – Vittorio Marchi – Massimo Corbucci”

Il Kybalion e le radici dell’Ermetismo


Intervento del dott. Giuseppe Barbera, archeologo e presidente dell’Associazione Tradizionale Pietas, all’interno del seminario di studi “Le ultime scoperte di frontiera, dalla scienza iniziatica alla fisica quantistica”, tenuto col prof. Vittorio Marchi, fisico, il 29 maggio 2010 presso la residenza Universitaria della Sapienza di Roma.
Intro a cura della giornalista Raffaella Rosa.

Le labbra della saggezza sono aperte solo alle orecchie della comprensione.

Le dottrine ermetiche che per secoli hanno lasciato la loro impronta nel pensiero filosofico dei popoli di tutto il mondo hanno la loro radice nell’antico Egitto. Continua a leggere “Il Kybalion e le radici dell’Ermetismo”

LORENZIN MANOVRATA DALL’ALTO E INVITATA A DIMETTERSI


MESSAGGIO PUBBLICO DI PAMIO INDIRIZZATO AL MINISTRO DELLA SALUTE BEATRICE LORENZIN

Ciao Valdo, ti segnalo questa lettera di Marcello Pamio, indirizzata alla Lorenzin, che credo interpreti il pensiero di molta gente.
https://www.disinformazione.it/Dimissioni_Lorenzin.htm
Elena Fasulo

*****

TESTO LETTERA DI MARCELLO PAMIO (titolo e sottotitoli di Valdo Vaccaro)

Ministra Lorenzin si dimetta quanto prima. GRAZIE, Marcello Pamio, 16 Maggio 2017.
Potete ingannare tutti per un po’, potete ingannare qualcuno per sempre, ma non potete ingannare tutti per sempre. Abramo Lincoln

SE LE STA A CUORE LA SALUTE DEGLI ITALIANI SI DIMETTA ALL’ISTANTE

Gentile Beatrice Lorenzin, quasi giornalmente i media italiani pubblicano le sue interviste nelle quali si evince che le starebbe a cuore la salute degli italiani, di tutti gli italiani bambini inclusi. Se questo fosse vero allora sarebbe di interesse nazionale se si dimettesse all’istante iniziando a fare la mamma a tempo pieno, così al massimo potrà fare danni pedagogici in famiglia, nella sua famiglia! Continua a leggere “LORENZIN MANOVRATA DALL’ALTO E INVITATA A DIMETTERSI”

Cronaca di una donazione – Nerina Negrello


Cronistoria dei fatti relativi all’espianto di Francesco Tassi, 8 anni, Sala di Rianimazione dell’Ospedale di Bergamo

Alle ora 19;45 mi hanno chiamato presso la Lega pregandomi di dare informazioni ai familiari del bambino per evitare il prelievo di organi.
Su invito di uno della famiglia mi sono recata in Rianimazione.
Conosco la famiglia sul posto.

Ribadiscono la loro volontà di non donare gli organi del bambino.
Chiedo loro se sono stati informati che per tentare di evitare il prelievo devono presentare una opposizione scritta entro i tempi del prelievo (12 ore dalla dichiarazione della cosiddetta “morte cerebrale”).
Nessuno li aveva informati. Continua a leggere “Cronaca di una donazione – Nerina Negrello”

VITTORIO MARCHI – La morte: il nemico inesistente


vittoriomarchi-160522130031-thumbnail-4Il Professor Vittorio Marchi, docente di fisica e ricercatore, è nato a Roma il 30.07.38.
Da molti anni ha orientato gli studi e le indagini scientifiche verso una qualità speciale della materia: lo Spirito.
Dall’analisi di questa inesplorata realtà, scarsamente visitata dal mondo della comunità scientifica, è nata tutta una serie di lavori, il cui contenuto si trova oggi esposto come oggetto di comunicazione tra il pubblico interessato mediante scritti, riviste, incontri e confronti, discussioni con autorevoli esperti in diversi rami delle scienze e del mondo della cultura in occasione di conferenze, convegni o di trasmissioni televisive, cui è stato chiamato a partecipare.
Continua a leggere “VITTORIO MARCHI – La morte: il nemico inesistente”

Meglio imparare dalla Natura maestra – Giorgio Vitali


cipresso-di-montezuma

E’ meglio imparare proprio dalla Natura maestra piuttosto che dai discepoli

di Giorgio Vitali* – 30/03/2009

Introduzione generale al discorso:
“Se tu considerassi con giudizio maturo in che modo opera a Natura, non avresti bisogno dei volumi di tanti Filosofi, perché, a mio giudizio, è meglio imparare proprio dalla Natura maestra piuttosto che dai discepoli” [Da: Il nuovo Lume chimico, di Il Cosmopolita.]

La definizione di Alchimia nella Piccola Enciclopedia Mondatori del 1951 è la seguente: “Pseudo scienza che aveva per scopo la ricerca di una sostanza capace di trasmutare in oro i metalli vili e di dare ali uomini l’ eterna giovinezza. Giustamente disprezzata dagli spiriti migliori, (Dante, Petrarca), diede però origine alla chimica moderna”. Continua a leggere “Meglio imparare dalla Natura maestra – Giorgio Vitali”